Sono stati evidenziati, a giusto titolo, i carismi dei Padri della Chiesa intellettuale e letteraria:
San Girolamo, Sant'Ambrogio, Sant'Agostino, San Gregorio,
per limitarci ai latini,
i quali hanno tradotto e commentato la Scrittura con una eloquenza,
che ci tocca ancora oggi fin nel profondo dell'anima.


Ma come non pensare ai carismi di quei Padri sconosciuti della Chiesa artistica e musicale,
i quali per far giungere il messaggio cristiano alle anime dei semplici, che gli sviluppi di tipo intellettuale non avrebbero forse toccato, sono riusciti a farlo cogliere in modo non meno efficace attingendo ai sensi, pur senza tuttavia abbandonarsi ad essi?
(Dom Jean Claire, Solesmes)



alla scoperta della
MUSICA MEDIEVALE
ambrosiano  gregoriano  romano-antico
beneventano  mozarabico
gallicano

con il m° Alberto Turco


questi canti sono anonimi: č solo l'opera che parla e rende testimonianza;
tutto ciņ che le viene dall'uomo č morto;
essa sopravvive solo per ciņ che le viene da Dio.
(Camille Bellaigue)
 
 
Visitatore 51532